La cucina solare accarezza il Salento

Cucina solare in Salento

I ragazzi di “Contrada Lusci” presso Seclì, (LE) hanno da poco acquistato una cucina solare e nell’articolo Cucina solare parabolica sul loro blog, raccontano la loro esperienza e dicono cosa ne pensano.
Lusci, dal dialetto salentino “lusciare”, cioè accarezzare, è il nome del progetto che vuole essere una “terra di carezze”, un “Luogo di sperimentazione permanente di autoproduzione del cibo e di tutto ciò che ci permette di prenderci cura di noi, del nostro tempo, dell’ambiente in cui viviamo.”

Grazie ragazzi!

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.